In evidenza

Committente e appaltatore: chi risponde dello smaltimento dei rifiuti?

Committente e appaltatore: chi risponde della gestione dei rifiuti?

Accordo tra le parti: bastevole un preventivo?

Risponde Cass. Pen. n. 5520/2020

 A cura di Studio Legale Ambiente – Cinzia Silvestri – 30.3.2020


La sentenza della Cassazione pen. sez. 3 del 12.2.2020 n. 5520 è utile esempio del complesso ragionamento giuridico che sottende i contenziosi ambientali; contenziosi che, in sede penale, evidenziano la preminenza dell’indagine fattuale; indagine che declina le effettive responsabilità. Giova rilevare come il ragionamento giuridico espone la “regola” a cui segue la “deroga”.

Committente e appaltatore  – chi è obbligato allo smaltimento rifiuti prodotti?

L’appaltatore, in forza del vincolo contrattuale che lo obbliga al compimento dell’opera o di servizio, è individuato quale produttore dei rifiuti e su di lui gravano gli oneri di smaltimento dei rifiuti prodotti. Questa regola può trovare deroga qualora il Committente s’ingerisca nei lavori, nella organizzazione. In quest’ ultimo caso l’appaltatore non è escluso dalla responsabilità ma concorre con la responsabilità del committente (salvo responsabilità esclusiva).

La Cassazione conclude, invece nel caso in esame….. continua lettura articolo Cass. pen. 5520.2020

Categorie

Resta informato: iscriviti

* indicates required

LINEE GUIDA SNPA 23/2020 EOW

LINEE GUIDA SNPA 24/2020 CLASSIFICAZIONE RIFIUTI