In evidenza

TASSA RIFIUTI – RIDUZIONE?

“Tassa” Rifiuti – Riduzione

(Tarsu, TIA, TARES, TARI…)

Quando è possibile chiedere la Riduzione della “Tassa” Rifiuti?

Corte di Cassazione, sez. Tributaria, ordinanza 19 giugno 2019, n. 22767

A cura di Studio Legale Ambiente – Cinzia Silvestri – 18.9.2019


La Corte di Cassazione  riconosce il diritto alla riduzione del 40% della Tassa Rifiuti ad un albergatore di Napoli che prova, in sede di opposizione ad una cartella esattoriale di circa 50mila euro, il disservizio e inadempimento del Comune di Napoli.

Il Comune di Napoli si difende adducendo cause a lui non ascrivibili e imprevedibili disfunzioni organizzative imputabili ad altri Enti. Difesa che la Cassazione non accoglie ritenendo utile la sola prova del disservizio per applicare la riduzione.

Si badi che l’ ordinanza della Corte si riferisce ancora alla TARSU.

Si ricorda che oggi la TARI (tassa rifiuti) sostituisce, a decorrere dal 1° gennaio 2014, i preesistenti tributi dovuti al Comune da cittadini quale pagamento del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, noti con l’acronimo di TARSU, e successivamente di TIA e di TARES.

Rimane attuale il riferimento della ordinanza alla possibilità di chiedere la riduzione per inadempimento del Comune.

 La sentenza ci ricorda l’applicazione del Dlgs. 507/93 che …. continua lettura articolo TARSU

TERRE E ROCCE DA SCAVO – LINEE GUIDA 2019

Resta informato: iscriviti

* indicates required

Categorie