News

Immissioni intollerabili: canna fumaria

Immissioni intollerabili e canna fumaria

La Corte di Cassazione 50620/2017 conferma il risarcimento

segnalazione a cura avvocati. Cinzia Silvestri


La sentenza della Cassazione descrive l’odissea giudiziale che due coniugi hanno deciso di affrontare al fine di liberarsi degli odori molesti e continui di fumi, odori  rumori provenienti dall’appartamento sottostante a causa di una fessura nella canna fumaria, come accertato nel corso del Giudizio. Immaginiamo dunque di vivere le giornate nella nostra casa avvolti dall’odore di “arrosto”, “fritto” o altro, magari tutti i giorni e nella notte. Legittima appare la reazione di chi subisce tale evento che però, in sede di giudizio, assume connotati non univoci e si scontra con la giustizia formale.

Così in sede penale il Tribunale di Gorizia assolve gli imputati del reato di cui agli articolo 674 cp; ma la Corte di Appello di Trieste riforma tale sentenza e condanna gli imputati al risarcimento del danno e a rifondere le spese di giustizia.

Gli imputati “molestatori” impugnano la sentenza della Corte di Appello in Cassazione la quale respinge il ricorso e conferma la sentenza evidenziando alcuni punti utili:

  1. Sulla prova: non occorre una perizia tecnica per accertare la violazione contestata. L’esistenza degli odori sgradevoli è stata accertata in sede di giudizio a mezzo di video ispezione di una fessurazione nella canna fumaria a servizio della loro abitazione, a circa un metro di distanza dall’appartamento soprastante abitato dalle parti civili; nonché dalla prova testimoniale  “.. sulla regolare e costante provenienza dalla stessa di odori di cucina sgradevoli, emergente dalla deposizione dello stesso H. , nonché del teste C.”; nonché dall’esito di altri giudizi penali e civili “. di quanto accertato negli altri giudizi penali e civili relativi alla medesima vicenda, conclusisi, a seguito di accertamenti tecnici..”.
  2. Giudizi con condanna degli imputati alla esecuzione dei lavori necessari ad eliminare la fessurazione presente nella condotta di aspirazione dei fumi e degli odori a servizio della loro abitazione.

Newsletter

Loading...Loading...


Tag Cloud

“La Nuova V.IA.” – Convegno, Padova, Mercoledì – 10.1.2018 ore 9-13