Amministrativo

ARPA e poteri – Corte Cost. n. 132/2017

ARPA e poteri – consultivi e di controllo

 Corte Cost. 132/2017  

segnalazione a cura Studio Legale Ambiente


La Corte Costituzionale con sentenza 132/2017 ricorda l’ambito dei poteri delle Agenzie Regionali per l’ambiente che rimangono confinati nella natura tecnica delle attività svolte; natura tecnica che si esprime nelle attività  di prevenzione, di vigilanza e di controllo ambientale.

Le ARPA non possono svolgere attività di amministrazione attiva che sono espressione della discrezionalità amministrativa e che comportano la ponderazione di interessi che attendono dunque all’ambito della politica ambientale.

Nel caso di specie invero una legge regionale aveva delegato alle ARPA funzioni amministrative in materia di ambiente ed energia, conferendo dunque poteri di amministrazione attiva.

Newsletter

Loading...Loading...


Tag Cloud

“La Nuova V.IA.” – Convegno, Padova, Mercoledì – 10.1.2018 ore 9-13